Valeria Di Clemente

Ricercatrice di Filologia germanica [L-FIL-LET/15]
Ufficio: Ex convento di Santa Teresa
Email: valeria.diclemente@unict.it
Telefono: (890 552)
Orario di ricevimento: Giovedì dalle 15:30 alle 17:30 Ricevimento I semestre


Laureata in lingue e letterature straniere, (Università "G. d'Annunzio di Chieti-Pescara, 1999), dottore di ricerca in Filologia e linguistica germanica (Università degli studi di Siena-Arezzo, 2004), abilitata all'insegnamento del tedesco per la scuola secondaria di primo e secondo grado (S.S.I.S. "R. Laporta", Università "G. d'Annunzio di Chieti-Pescara, 2007), ho usufruito di un assegno di ricerca annuale rinnovato una volta (2008 e 2009) in cui ho approfondito il tema della lingua e letteratura medica tedesca tra l'VIII e il XIV secolo. Nel 2011 ho ricevuto il Premio Scardigli per la mia monografia Testi medico-farmaceutici tedeschi dell'XI e XII secolo (Alessandria, 2009). Dal 31.12.2011 sono ricercatrice a tempo determinato, (2011-2016 A, 2016- B), afferendo al Dipartimento di Studi Umanistici dell'ateneo catanese e alla Struttura didattica speciale di lingue e letterature straniere di Ragusa, dove svolgo la mia attività didattica e di ricerca.

Medievista con solida formazione classica (anche se il mio greco antico attualmente è un po' arrugginito), mi sono occupata e mi occupo principalmente di manifestazioni della lingua e letteratura medica nello spazio germanico medievale, di antroponimia germanica e dell'influenza esercitata dall'elemento linguistico e culturale germanico nella formazione dell'identità. della Scozia medievale. Interessata a tutte le forme di comunicazione interculturale, mi piace indagare su vari aspetti dell'incontro tra culture germaniche e culture altre sul piano linguistico, onomastico e letterario. In quanto docente di storia della lingua inglese e di storia della lingua tedesca, mi occupo anche di linguistica diacronica, lessicologia storica e storia dei testi. Oltre al tedesco medievale e allo Early Scots, che attualmente rappresentano le principali linee di orientamento della mia ricerca, ho compiuto incursioni nell'ambito dell'inglese antico e medio, del norreno, del nederlandese medio e delle riscritture contemporanee di testi germanici medievali.

Lettrice compulsiva, leggo di tutto. Sono appassionata lettrice e anche scrittrice di poesia, attività che mi ha dato qualche riconoscimento (che di solito passo sotto silenzio). Non potrei fare a meno di Beethoven, Dostoevskij, R.L.Stevenson, Tolkien, Krzysztof Kieslowski e i Muse. Amo le biografie dei grandi condottieri del passato e nutro un forte interesse per la cultura giapponese, dai capolavori letterari dell'epoca Heian agli anime e i manga del ventesimo e ventunesimo secolo.

Valeria Di Clemente si è laureata in Lingue e letterature straniere presso l'università degli studi "G. d'Annunzio" di Chieti e Pescara nel 1999, con lode. Ha frequentato il corso di dottorato in Filologia e linguistica germanica presso l'università degli studi di Siena-Arezzo (XVI ciclo, coordinatore prof. Fabrizio D. Raschellà), conseguendo il titolo di dottore di ricerca nel 2004. Nel biennio 2005-2007 ha frequentato la Scuola di Specializzazione all'Insegnamento Secondario "R. Laporta" presso l'università degli studi "G. d'Annunzio", conseguendo l'abilitazione all'insegnamento per le classi di concorso A545 (Lingua tedesca) e A 546 (Lingua e civiltà tedesca). Negli anni 2008 e 2009 ha usufruito presso l'università degli studi "G. d'Annunzio" di un assegno di ricerca annuale, rinnovato una volta, avente per argomento "La lingua e la letteratura medica tedesca tra VIII e XIV secolo". Tra il 2010 e il 2011 ha insegnato lingua e civiltà tedesca presso vari istituti secondari. Nel 2011 ha ricevuto il Premio Scardigli come riconoscimento al contributo offerto alla filologia germanica da uno studioso non strutturato per la monografia Testi medico-farmaceutici tedeschi nell'XI e XII secolo (Alessandria, Edizioni dell'Orso, 2009). Nell'aprile 2015 ha conseguito l'Abilitazione Scientifica Nazionale alle funzioni di professore di seconda fascia per il SSD L-FIL-LET/15 Filologia germanica. Dal 31/12/2011 al 29/11/2016 è stata ricercatrice TD A per il SSD L-FIL-LET/15 Filologia germanica presso la Struttura didattica speciale di lingue e letterature straniere di Catania, sede di Ragusa; presso la stessa sede ha preso servizio come ricercatrice TD B il 30/11/2016.

Presso la Struttura Didattica Speciale è titolare degli insegnamenti di Filologia germanica (corso di studi triennale in Mediazione linguistica e interculturale e corso di studi magistrale in Lingue e culture europee ed extraeuropee), Storia della lingua tedesca (corso di studi magistrale in Lingue e culture europee ed extraeuropee) e del modulo antico di Storia della lingua inglese (corso di studi magistrale in Lingue e culture europee ed extraeuropee). Dall'a.a. 2012-13 fa parte del gruppo di lavoro per l'approvazione dei piani di studio.

I suoi interessi scientifici attualmente riguardano soprattutto la lingua e la letteratura scientifica di ambito medico-farmaceutico nel Medioevo germanico, l'antroponimia germanica e l'elemento linguistico e culturale di origine germanica nella Scozia medievale. Ha partecipato a diversi convegni, nazionali e internazionali, in qualità di relatrice ed è stata co-organizzatrice della prima, seconda, terza, quarta e quinta edizione delle Giornate iblee della germanistica.

È stata titolare del progetto di ricerca per la ripartizione Fondo Ricercatori 2012 presso la SDS di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli Studi di Catania, titolo: L'eredità linguistica e culturale germanica nella Scozia del Medioevo.

È stata componente del gruppo di ricerca nell'ambito del progetto FIR 2014 7AA3F4 "Guerre, conflitti e crisi all'origine di contaminazioni tra culture e lingue: formazione di nuovi "confini" e di nuove espressioni culturali e linguistiche" (principal investigator prof.ssa Gigliola Nocera).

È componente del gruppo di ricerca nell'ambito del progetto biennale 2017-2019 (programma Prometeo per il finanziamento di ateneo alla ricerca – linea 3) “Lingue, scritture e potere” (principal investigator: prof. Giuseppe Traina).

È titolare del progetto individuale annuale nell’ambito del programma Prometeo per il finanziamento di ateneo alla ricerca – linea 1 2017-2018 “Margherita Canmore e Isabella Bruce, regine di Norvegia (1281-ca. 1358)”.

Monografie

1. Il lessico dello Innsbrucker Arzneibuch e del Prüller Kräuterbuch, tesi di dottorato non pubblicata, università di Siena-Arezzo, 2004, pp. 592 + riproduzioni.

2. Testi medico-farmaceutici tedeschi nell’XI e XII secolo [Alemannica 3, collana diretta da Elisabetta Fazzini], Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2009, pp. XX + 320. ISBN 978-88-6274-177-4.

3. Lelemento onomastico e lessicale di origine germanica nella Dichiarazione di Arbroath (1320) [Le scritture della buona vita 2, collana diretta da N. Zago e G. Traina], Leonforte (En), Euno Edizioni, 2012, pp. 116. ISBN 978-88-97085-74-4.

4. La Dichiarazione di Arbroath (1320), Villasanta (MB), Limina Mentis Editrice, 2018. ISBN 978-88-99433-24-6.

 

Curatele

1. Aspetti della letteratura medica tedesca medievale, a cura di Valeria Di Clemente, Leonforte (EN), Euno Edizioni, 2018. ISBN 978-88-6859-091-8.

 

Articoli in rivista

1. Contributo allo studio del Prüller Kräuterbuch: l’erbario Cod. Vindob. 1118 ff. 80v-81v, “Itinerari”, II s., n. 1-2, 2003, pp. 71-90.

2. Patologie e medicamenti nello Zürcher Arzneibuch, “Linguistica e filologia” n. 22, 2006, pp. 19-53. ISSN 1594-6517. (Rivista di fascia A)

3. Latino e tedesco nella letteratura farmaceutica all’inizio del XII secolo: la ricetta per la preparazione della grune salva, “Itinerari” seconda serie, n. 1-2, 2009, pp. 119-136. ISBN 978-88-86939-28-7.

4. Appunti sulla tradizione dell’Arzenibuoch Ypocratis: Bamberger Arzneibuch e Zürcher Arzneibuch a confronto, “Quaderni della sezione di glottologia e linguistica del dipartimento di Studi Medievali e Moderni dell’Università ‘G. d’Annunzio’ di Chieti”, n. 19-20, 2007-2008 [2009], pp. 15-38. ISBN 978-88-6274-148-4.

5. Vicende della letteratura medico-prognostica pseudoippocratea nell’Europa medievale: la cosiddetta Capsula Eburnea (Analogium Hippocratis, Liber Veritatis Hippocratis, Secreta Hippocratis, Secreta Democriti) e la sua ricezione in area alto-tedesca (XI/XII-XV sec.), “Itinerari”, II s., n. 2, 2011, pp. 49-74. ISSN 2036-9484.

6. Antroponimia femminile nella Scozia del XIII secolo: la testimonianza del Ragman Roll (1296), “Reti Medievali” 13.2, 2012, pp. 301-331; online: rmojs.unina.it/index.php/rm/article/view/363. ISSN 1593-2214. (Rivista di fascia A per l’area 11).

7. A note on the Glosses to the Zürcher Arzneibuch, “Linguistica e filologia” 34, 2014, pp. 35-51; online: www.aisberg.unibg.it/handle/10446/31720. ISSN 1594-6517. (Rivista di fascia A)

8. La ricezione della Capsula eburnea in bassotedesco medio, “Filologia germanica/Germanic philology” 6, 2014, pp. 67-89. ISSN 2036-8992. (Rivista di fascia A)

9. People and personal names from the Scandinavian rune stones of the Isle of Man, “Itinerari” n.s., n. 3/2014, pp. 219-245. ISSN 2036-9484.

10. Die frühmittelhochdeutsche fragmentarische Übersetzung des pseudo-galenischen De dynamidiis, “Filologia germanica/Germanic philology” 8, 2016, pp. 101-121. ISSN 2036-8992. (Rivista di fascia A)

11. Dit siin .24. tekene der doot die Ypocras met hem dede grauen e la ricezione della Capsula eburnea in nederlandese medio, “Filologia germanica/Germanic philology” 9, 2017, pp. 19-43. ISSN 2036-8992. (Rivista di fascia A)

 

Articoli in volume (capitolo di libro, miscellanea, atti di convegno) 

1. Il Prüller Kräuterbuch: aspetti paleografici e grafematici del testimone Clm. 536, in: “I Germani e la scrittura”. Atti del XXXIII convegno dell’AIFG, a cura di Elisabetta Fazzini ed Eleonora Cianci, Alessandria, Edizioni Dell’Orso, 2007, pp. 113-125. ISBN 978-88-6274-016-6.

2. Osservazioni sugli hapax nei primi ricettari medici alto-tedeschi, in: Atti del VII seminario avanzato in Filologia Germanica “Intorno alla Bibbia Gotica”, a cura di Vittoria Dolcetti Corazza e Renato Gendre, Torino, 18-22 settembre 2006, Alessandria, Edizioni Dell’Orso, 2008, pp. 317-328. ISBN 978-88-6274-030-2.

3. La letteratura medico-farmaceutica tedesca nel XII secolo, in: Atti del XXXV convegno AIFG. La letteratura tecnico-scientifica nel Medioevo germanico: ‘Fachliteratur’ e ‘Gebrauchstexte’, Perugia, 4-6 giugno 2008, a cura di Letizia Vezzosi, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2009, pp. 85-94. ISBN 978-88-6274-118-7.

4. Personaggi del mito nordico nella poesia  islandese  contemporanea. The Messenger di Birgitta Jónsdóttir, in: The Character Unbound. Studi per William N. Dodd, Arezzo, Bibliotheca Aretina, 2010, pp. 105-120. ISBN 978-88-903255-8-8.

5. Per uno studio delle isole linguistiche cimbre in Italia: introduzione e orientamento bibliografico, in: Il tedesco superiore. Tradizione scritta e varietà parlate, a cura di Elisabetta Fazzini, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2011, pp. 225-255.  ISBN 978-88-6274-259-7.

6. L’Emmeramer Rezeptar und Kräuterbuch (Clm 14851 ff. 115v-119r), in: Il tedesco superiore. Tradizione scritta e varietà parlate, a cura di Elisabetta Fazzini, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2011, pp. 277-304. ISBN 978-88-6274-259-7.

7. Nomi femminili nel Ragman Roll (1296), in: Larrivista. Quaderni democratici, n. II/2, a cura di Ivan Pozzoni, Villasanta (MB), 2012, pp. 78-83. ISSN 978-88-95881-68-3.

8. Le figure femminili nel Bruce di John Barbour, “Il Guastatore”, n. I.1, 2013, pp. 37-47. ISBN 978-88-908660-8-1.

9. Il Verso dello scriba di San Gallo (San Gallo, Stiftsbibliothek, codd. 623 e 166), in: “Il Guastatore”, n. II/1, a cura di Ivan Pozzoni e Ambra Simeone, Gaeta, deComporre Edizioni, 2014, pp. 71-78. ISBN 978-88-98671-02-1.

10. Il prologo romanzesco della Capsula eburnea nella tradizione di area germanica, in: Parole e sconfinamenti. Studi offerti a Nunzio Zago per i suoi sessantacinque anni dai colleghi della Struttura didattica speciale di Lingue e letterature straniere di Ragusa, a cura di Massimo Sturiale e Giuseppe Traina, Leonforte (En), Euno Edizioni, 2014, pp. 117-130. ISBN 978-88-6859-026-0.

11. Emma/Ælfgifu: nome e identità nella testimonianza della Cronaca anglosassone, in: Dee, regine, profetesse e altre figure femminili nel Medioevo germanico, Atti del XL convegno dell’Associazione Italiana di Filologia Germanica, Cagliari, 29-31 maggio 2013, a cura di Maria Elena Ruggerini e Veronka Szoke, Cagliari, CUEC, 2015, pp. 105-128. ISBN 978-88-8467-921-

12. (con Daniela Ampolo), Contaminazione, invenzione, riscrittura e intersemiosi: il Sigfrido a fumetti del Giornalino (1985), in Riscrittura e attualizzazione dei testi germanici medievali. Atti del XLII convegno dell'Associazione Italiana di Filologia Germanica, Bergamo, 3-5 giugno 2015, a cura di Maria Grazia Cammarota e Roberta Bassi, Bergamo, Sestante Edizioni / Bergamo University Press, 2017, pp. 191-213. ISBN 978-88-6642-255-6.

13. The kingis hart. La figura di James Douglas nel Bruce di John Barbour, in L'amicizia nel Medioevo germanico. Studi in onore di Elisabetta Fazzini [Il segno e le lettere. Collana del Dipartimento di Lingue, letterature e culture moderne dell'Università degli studi "G. d'Annunzio" - saggi 22], a cura di Eleonora Cianci, Milano, LED, 2018, pp. 161-195. ISBN 978-88-7916-846-5.

14. La medicina nellOccidente medievale e gli inizi della letteratura medica in volgare in area alto-tedesca, in Aspetti della letteratura medica tedesca medievale, a cura di Valeria Di Clemente, Leonforte (EN), Euno Edizioni, 2018, pp. 31-52. ISBN 978-88-6859-091-8.

15. Traduzione (e rifunzionalizzazione?) di un testo 'medico' in Frühmittelhochdeutsch: il frammento Bamberger Arzneibuch f. 1v, rr. 22(23)-30(31), in Aspetti della lett.eratura medica tedesca medievale, a cura di Valeria Di Clemente, Leonforte (EN), Euno Edizioni, 2018, pp. 91-119. ISBN 978-88-6859-091-8.

16. Il motivo dei “nove prodi” e la figura di Robert Bruce, in IV ciclo di studi medievali. Atti del convegno Firenze 4-5 giugno 2018, a cura di NUME Gruppo di ricerca sul Medioevo Latino, EBS Print, Arcore, 2018, pp. 287-292. ISBN 978-88-93493-71-0.

17. Foreign Language Influences and Vocabulary for Special Purposes: Some Examples from Twelfth-century German Medical Texts, in Languages for Specific Purposes in History, ed. by Nolwena Monnier, Newcastle upon Tyne, Cambridge Scholars Publishing, 2018, pp. 58-73. ISBN 978-1-5275-1119-4.

18. Gli usi dell'elemento gnomico nel Bruce di John Barbour, in La tradizione gnomica nelle letterature germaniche medievali, a cura di Marina Cometta et al., Milano, Ledizioni, 2018, pp. 101-119. ISBN 978-88-6705-828-0.

 

Altro

1. Presentazione, in Aspetti della letteratura medica tedesca medievale, a cura di Valeria Di Clemente, Leonforte (EN), Euno Edizioni, 2018, pp. 7-8. ISBN 978-88-6859-091-8.


Recensioni

1. review to Tiffany Beechy, The Poetics of Old English, “Medievalia et Humanistica” 37, edited by Paul M. Clogan, 2011, pp. 125-127. ISBN 978-1-4422-1427-9. (Rivista di fascia A)

2. recensione a Elisabeth Okasha, Womens Names in Old English, “Linguistica e filologia” 33, 2013, pp. 186-191. ISSN 1594-6517. (Rivista di fascia A)

3. recensione a Jeremy J. Smith, Older Scots. A Linguistic Reader, “Linguistica e filologia” 36, 2016, pp. 121-125. ISSN 1594-6517. (Rivista di fascia A)

Campi di ricerca

- Aspetti della lingua e della letteratura medico-farmaceutica medievale di area alto-tedesca

- Aspetti dell'attività glossatoria di area inglese e tedesca nei periodi antico e medio

- Isole linguistiche germaniche di area italiana

- Ricezione dei miti nordici nella poesia contemporanea

- Diffusione della Capsula eburnea nelle lingue germaniche medievali

- La Dichiarazione di Arbroath: aspetti storico-culturali, ecdotici, lessicali

- Antroponimia scozzese tra XII e XIV secolo

- L’eredità linguistica e culturale germanica nella Scozia del Medioevo

- The Bruce

- Aspetti della cultura scrittoria nell’Alto Medioevo

- Trasposizioni e riscritture contemporanee di testi germanici medievali

Comunicazioni e relazioni

1. Il Prüller Kräuterbuch: aspetti paleografici e grafematici del testimone Clm. 536 (comunicazione presentata al XXXIII convegno AIFG “I Germani e la scrittura”, Università “G. d’Annunzio”, 7-9.6.2006).

2. Osservazioni sugli hapax legomena nei primi testi medici tedeschi medievali (comunicazione presentata al VII seminario avanzato in Filologia germanica, Università degli studi di Torino, 18-22.9.2006).

3. La letteratura  medico-farmaceutica  tedesca  nel XII secolo (relazione presentata al  XXXV convegno nazionale dell’Associazione Italiana di Filologia Germanica, Università degli studi di Perugia, 3-5.6.2008; selezionata da comitato scientifico).

4. Lezione seminariale Our ain leid. Lo Scots nella famiglia delle lingue germaniche (seminario “Lo Scots. Origine, storia, vicissitudini”, Università degli studi di Catania, sede di Ragusa, 17.5.2012).

5. Emma/Ælfgifu e la Cronaca anglosassone (relazione presentata al XL convegno nazionale AIFG “Dee, profetesse, regine e altre figure femminili nel Medioevo germanico”, Università degli Studi di Cagliari, 29-31.5.2013; selezionata da comitato scientifico).

6. þa halgan þe on Angel cynne restað e la Leggenda di santa Mildþrȳþ tra genealogia, storia e agiografia (relazione presentata al seminario “Agiografia medievale. Testi, forme, ricezione”, Università degli studi di Catania, sede di Ragusa, 23-24.10.2013; relatore invitato).

7. Traduzione di testi 'tecnici in Frühmittelhochdeutsch (conferenza Università degli Studi di Catania, sede di Ragusa, 23.05.2014).

8. The kingis hart. La figura di James Douglas nel Bruce di John Barbour (relazione presentata nella giornata di studi in onore di Elisabetta Fazzini Bi huldi gibu. L’amicizia nel Medioevo germanico, Università degli studi “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara, 21-22.11.2014; relatore invitato).

9. La Scozia tra presente, passato e futuro (conferenza tenuta presso il Caffè Letterario Le Fate, Ragusa, 26.3.2015; su invito).

10. (con la collaborazione di Daniela Ampolo) Tra contaminazione, invenzione, riscrittura e intersemiosi: il Sigfrido a fumetti de Il Giornalino, 1985 (comunicazione presentata al XLII convegno nazionale AIFG “Riscrittura e attualizzazione dei testi germanici medievali”, Università degli Studi di Bergamo, 3-5.6.2015; selezionata da comitato scientifico).

11. Tendenze e sviluppi dell’antroponimia personale nelle aree culturali di lingua tedesca dal Medioevo a oggi (seminario tenuto presso la SDS di Ragusa, 18.6.2015, nell’ambito delle Giornate iblee della germanistica)

12. Ælfgiue on englisc, Ymma on frencisc: linguistic and other identities in ASC, MS F, 1017 (relazione di apertura della 17a SLIN conference Labelling English, English Labelled: from the 9th century to the Late Modern Times, Università degli studi di Catania, sede di Ragusa, 22-24.10.2015; selezionata da comitato scientifico).

13. La riscrittura intersemiotica della leggenda nibelungico-volsungica nel Sigfrido a fumetti del Giornalino (1985): aspetti culturali e pedagogici (relazione presentata alla 2a giornata sulla traduzione Cattive traduzioni, manipolazioni volontarie, riscritture artistiche, Università degli studi di Catania, sede di Ragusa, 1-2.12.2015; selezionata da comitato scientifico).

14. Usi dell’elemento gnomico nel Bruce di John Barbour (relazione presentata al XLIII convegno nazionale dell’AIFG, La tradizione gnomica nelle letterature germaniche medievali, Università degli studi di Milano, 30.5-1.62016; selezionata da comitato scientifico).

15. I nomi di persona nelle iscrizioni delle pietre runiche scandinave dell’Isola di Man (seminario tenuto presso la SDS di Ragusa nell'ambito delle Giornate iblee della Germanistica, IV edizione, 10.11.2016).

16. Interférence linguistique et vocabulaire de spécialité dans les textes médicaux allemands du XIIe siècle (relazione presentata alle giornate internazionali di studio Foreign languages for specific purposes in History: From Antiquity to the Future / La langue étrangère de spécialité dans l’histoire: de l’antiquité à notre futur, LAIRDIL – CEMA, IUT A Paul Sabatier, Université Paul Sabatier, Toulouse, 9-10.2.2017).

17. The Early Middle High German Fragmentary Translation of the Pseudo-Galenic De dynamidiis (relazione presentata alla 11a Cardiff Conference on the Theory and Practice of Translation in the Middle Ages, The Medieval Translator - Medieval Translations & Their Readerships, Institut für Mittelalterforschung, Österreichische Akademie der Wissenschaften, Wien, 15-18.3.2017).

18. Eredità germaniche e antroponimia personale nella Scozia del XIII secolo. La testimonianza del Ragman Roll (relazione presentata al XLIV convegno nazionale dell'AIFG Il ruolo delle lingue e letterature germaniche nella formazione dell’Europa medievale, Università degli studi di Lecce, 29-31.5.2017).

19. Le iscrizioni runiche scandinave nella grotta di San Molaise, Holy Island, Scozia (relazione presentata al convegno FIR 7AA3F4 Guerre, conflitti e nuovi saperi: crisi geopolitiche e sconfinamenti linguistico-culturali, Università degli studi di Catania, SDS di Ragusa, 1-2.12.2017).

20. (con Andrea Meregalli), Isabella Bruce regina di Norvegia nelle fonti di area britannica e scandinava (seminario tenuto il 4.12.2017 nell'ambito delle Giornate iblee della germanistica,  Università degli studi di Catania, SDS di Ragusa).

21. Alberada e la voce degli altri. Un riesame (relazione presentata al convegno internazionale Voci di donne nella storia: linguaggi, riti e diritti, Università degli studi di Catania, SDS di Ragusa, 12-13 dicembre 2017).

22. L'iscrizione runica scandinava sul fonte battesimale di Bridekirk, Cumbria (seminario tenuto il 14.12.2017 nell'ambito delle Giornate iblee della germanistica, Università degli studi di Catania, SDS di Ragusa).

23. Personal names, place names and appellatives of French origin in the Peterborough Chronicle, 1070-1154 (relazione presentata alla 18a SLIN conference Contact and contaminations in the History of English(es), Universität Innsbruck, 15-17.3.2018; selezionata da comitato scientifico).

24. Il motivo dei “nove prodi” e la figura di Robert Bruce (relazione presentata al IV ciclo di studi medievali a cura del NUME Gruppo di ricerca sul Medioevo Latino, Firenze, ex convento Il Fuligno, 4-5.6.2018).

25. Il Ragman Roll come fonte per la lessicologia del Pre-Literary Scots (relazione presentata in occasione della 9a International Conference on Historical Lexicology and Lexicography, Santa Margherita Ligure, 20-22.6.2018; selezionata da comitato scientifico).

26. Potere, abbigliamento e status: il dróttningar nautr e il corredo di Isabella Bruce (relazione presentata in occasione della giornata di studi Royal Women in Medieval Scandinavia, 1250-1350, Università degli studi di Catania, SDS di Ragusa, 25.10.2018).

27. Strumenti elettronici per la ricerca medievistica, seminario didattico (con Matthew Hammond), Università degli studi di Catania, Struttura didattica speciale di lingue e letterature straniere, Ragusa Ibla, 25.10.2018.

28. Mers, rivières, lochs, pollis, paludes et fossés. Eau et paysage aquatique dans le Bruce de John Barbour (relazione presentata in occasione del 18e Colloque de la Société française d'études écossaises, Tours, Université François Rabelais, 8-10.11.2018).

29. Ælfgifu di Northampton in alcune fonti dell’XI secolo (relazione presentata in occasione del convegno Voci di donne. Potere e genere: religioni, linguaggi, culture, Università degli studi di Catania, SDS di lingue e letterature straniere, Ragusa, 11-12.12.201; selezionata da comitato scientifico).

 

Presentazioni

1. Presentazione del volume: Letizia Dimartino, Ultima stagione, nell’ambito della manifestazione A tutto volume, Palazzo Garofalo, Ragusa, 26.5.2012.

2. Presentazione (con Emanuele Fadda [Università della Calabria] e Melania Nucifora [Università di Catania, SDS di Ragusa]) del volume: Sabina Fontana, Tradurre lingue dei segni. Un’analisi multimediale, Università degli Studi di Catania, sede di Ragusa, 4.6.2014.

 

Organizzazione

17.5.2012: organizzazione e coordinazione del seminario “Lo Scots. Origine, storia, vicissitudini” (Struttura Didattica Speciale di Lingue e letterature straniere, università degli Studi di Catania, sede di Ragusa).

8.5.2013: organizzazione delle conferenze “Le scritture dei Germani” e “L’alfabeto gotico”, relatore prof. Fabrizio D. Raschellà (Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli studi di Catania, sede di Ragusa).

6-10.5.2013: co-organizzatrice (insieme a G. Dolei, A. Schininà, M. Bonifazio, V. Gannuscio) delle “Giornate iblee della germanistica / Hybläer Studientage der Germanistik” (Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli studi di Catania, sede di Ragusa).

19-23.5.2014: co-organizzatrice (insieme ad A. Schininà e V. Gannuscio) della seconda edizione delle “Giornate iblee della germanistica / Hybläer Studientage der Germanistik” (Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli studi di Catania, sede di Ragusa).

13.5-18.6.2015: co-organizzatrice (insieme ad A. Schininà e V. Gannuscio) della terza edizione delle “Giornate iblee della germanistica / Hybläer Studientage der Germanistik” (Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli studi di Catania, sede di Ragusa).

25.11.2015: organizzazione delle conferenze “Le lingue scandinave: profilo storico” e “Le letterature scandinave orientali nel Medioevo”, relatore dott. Andrea Meregalli (Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli studi di Catania, sede di Ragusa).

7-11.11.2016: co-organizzatrice (insieme ad A. Schininà) della quarta edizione delle “Giornate iblee della germanistica / Hybläer Studientage der Germanistik”, ciclo di seminari di filologia germanica dal titolo “Incontri & scambi” (Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli studi di Catania, sede di Ragusa).

Novembre-dicembre 2017: co-organizzatrice (insieme ad A. Schininà) della quinta edizione delle “Giornate iblee della germanistica / Hybläer Studientage der Germanistik” (Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli studi di Catania, sede di Ragusa).

25.10.2018: organizzazione e responsabilità scientifica della giornata di studi "Royal Women in Medieval Scandinavia, 1250-1350", nell'ambito della sesta edizione delle “Giornate iblee della germanistica / Hybläer Studientage der Germanistik” ed evento conclusivo di "Margherita Canmore e Isabella Bruce, regine di Norvegia (1281-c. 1358")", progetto annuale di ateneo Prometeo linea 1 A8722222192 (Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli studi di Catania, sede di Ragusa).

10/01/2019
Ricevimento studenti e piani di studio
Si prega di comunicare che domani venerdì 11 gennaio terrò un ricevimento sia per gli studenti di Filologia germanica (L12 e LM37), Storia della lingua inglese e Storia della lingua tedesca sia per i piani di studio dalle 14,30 alle 16,30.
10/01/2019
Lezioni di recupero
- Due lezioni di recupero di filologia germanica L12 si terranno venerdì 11 gennaio alle 10,30-12,30 e lunedì 14 gennaio alle 10,30-12,30; l’ultima lezione si terrà secondo l’orario consueto martedì 15 gennaio 12,30-14,30.
- Due lezioni di recupero di filologia germanica LM37 si terranno venerdì 11 gennaio 12,30-14,30 e lunedì 14 gennaio 15,30-17,30; l’ultima lezione si terrà secondo l’orario consueto martedì 15 gennaio 15,30-17,30.
07/01/2019
Comunicazione lezioni e ricevimenti
I ricevimenti e le lezioni della prof.ssa Di Clemente riprendanno venerdì 11 gennaio. Dalla settimana del 14 gennaio, i ricevimenti seguiranno la scansione consueta (ogni giovedì dalle 15,30 alle 17,30).
20/12/2018
Annullamento lezione
La lezione di Filologia germanica (L12) di oggi 20 dicembre è annullata.
19/12/2018
Anticipo lezione di Filologia germanica LM37
La lezione di Filologia germanica, prevista per il 20 dicembre (17.30-19.30), è anticipata alle 8.30-10.30.
12/12/2018
Prolungamento esami
Si terrà un prolungamento dell'esame di filologia germanica giovedì 13 dicembre alle ore 11,30.
10/12/2018
Annullamento lezione e posticipo esami orali
La lezione di filologia germanica LM37 dell’11 dicembre ore 15,30-17,30 è annullata.
L’appello di esame di martedì 11 dicembre ore 15,30 è differito alle ore 17,30.
21/11/2018
Lezione di recupero
La prof.ssa Di Clemente terrà una lezione di recupero di AStoria della lingua inglese (modulo antico) domani 22 novembre ore 8.30-10.30 - aula 6 ex Distretto militare.
14/11/2018
Prolungamento esami orali
L’appello d’esame di martedì 13 novembre 2018 è prolungato a venerdì 16 novembre ore 9,30
14/11/2018
Annullamento lezione
 La lezione di Filologia germanica LM37 di oggi 14 novembre ore 17,30-19,30 è annullata;
 
13/11/2018
Annullamento ricevimento
A causa di impegni a Catania il ricevimento di domani mercoledì 14 novembre (11,30-13,30) è annullato.
13/11/2018
Anticipo ricevimento
Il ricevimento studenti e piani di studio del 15 novembre sarà anticipato alle 10.30-12.30 presso lo studio docenti dell'ex Distretto militare.
31/10/2018
Annullamento lezioni - ricevimenti e posticipo esami
Tutte le lezioni e i  ricevimenti della prof.ssa Di Clemente, previste dal 6 al 9 novembre, sono annullati. Gli esami di Filologia germanica (L12 e LM37) e Storia della lingua tedesca del 6 novembre sono rinviati a martedì 13 novembre, ore 9.30.
Dal 5 novembre, le lezioni di Storia della lingua inglese saranno tenute dal prof. Sturiale, come da calendario.
24/10/2018
Annullamento ricevimento
Per la concomitanza con la giornata di studio il ricevimento della prof.ssa Di Clemente di martedì 25 ottobre è annullato.
22/10/2018
Lezione di recupero
Una lezione di recupero di storia della lingua inglese - modulo antico si terrà giovedì 25 ottobre, ore 17,30-19,30. 
10/10/2018
variazione orario ricevimento piani di studio
Il ricevimento per consulenza convalide piani di studio di venerdì 12 ottobre si terrà alle ore 12.30-14.30.
13/09/2018
Comunicazione ricevimenti
I ricevimenti di Filologia germanica /Storia della lingua tedesca / Storia della lingua inglese riprenderanno venerdì 21 settembre ore 10.00-12.00 e a partire dalla settimana del 24 settembre proseguiranno tutti i giovedì ore 15.30-17.30 (salvo indicazioni diverse date tramite avviso sul sito della Struttura).
16/07/2018
Ricevimento
L'ultimo ricevimento della prof.ssa Di Clemente, prima della pausa estiva, si terrà giovedì 19 luglio ore 15.30-17.30.
10/07/2018
Prolungamento esami orali
Il prolungamneto degli esami della prof.ssa Di Clemente si terrà giovedì 12 luglio alle ore 16.30 - S. Teresa.
26/06/2018
Posticipo esami orali
L'appello di esame di filologia germanica L12 e LM37 e storia della lingua tedesca del 26 giugno 2018 è prolungato al 28 giugno 2018 ore 8,30.
19/06/2018
Ricevimenti
I prossimi ricevimenti di filologia germanica L12 e LM37, storia della lingua inglese e storia della lingua tedesca si terranno martedì 26 giugno e 10 luglio ore 12,30-14,30.
11/06/2018
Prolungamento esami orali
L'appello di tutti gli esami della prof.ssa Di Clemente dell'8 giugno prosegue oggi 11 giugno alle ore 15.30 presso lo studio docenti di tedesco.
08/06/2018
Posticipo ricevimento
A causa della concomitanza con il consiglio di struttura, il ricevimento previsto per lunedì 11 giugno ore 12,30-14,30 è rinviato a martedì 12 giugno alla stessa ora
05/06/2018
Ricevimenti
I prossimi ricevimenti di filologia germanica L12 e LM37, storia della lingua inglese e storia della lingua tedesca si terranno venerdì 8 e lunedì 11 giugno ore 12,30-14,30.
28/05/2018
annullamento ricevimenti
I ricevimenti di filologia germanica L12 e LM37, storia della lingua inglese e storia della lingua tedesca previsti per giovedì 31 maggio e 7 giugno ore 15,30-17,30 sono annullati.