Carmelo La Ciacera

Docente a contratto di Lingua e traduzione - Lingua francese [L-LIN/04]


 

Carmelo M. La Ciacera è docente contrattista (S.S.D. L-LIN/04), presso la Struttura Didattica Speciale di lingue e letterature straniere (Ragusa) dell’Università degli Studi di Catania. Dall’anno accademico 2021/2022, è titolare dell’insegnamento Lingua francese e traduzione I, nell’ambito del Corso di Laurea Triennale in Mediazione linguistica e interculturale (L-12).

 

 

 

ISTRUZIONE E FORMAZIONE ACCADEMICA

Carmelo M. La Ciacera ha conseguito nel 2018 il titolo di Dottore di ricerca (PhD) in Traduzione, interpretazione e interculturalità, curriculum Traduzione (XXIX ciclo), presso il Dipartimento di Interpretazione e Traduzione (DIT) dell’Università degli Studi di Bologna (campus di Forlì), difendendo una tesi dal titolo: La sicilianità di Giuseppe Tornatore dall’Italia alla Francia: la sfida (stra)ordinaria del dialetto alla traduzione audio-visiva. Studio traduttologico delle versioni doppiate e sottotitolate di film per il cinema, con docente supervisore: Prof.ssa Rachele Antonini, e docente co-supervisore: Prof.ssa Chiara Elefante. La ricerca ha preso in esame gli adattamenti tramite doppiaggio e sottotitolaggio dei film siciliani di Giuseppe Tornatore, focalizzando l'attenzione sulla resa della varietà regiolettale.

Nel 2015, ha conseguito l’Abilitazione all’insegnamento della lingua e della cultura francesi negli istituti di istruzione secondaria di I e II grado (Tirocinio Formativo Attivo, II ciclo), presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche (DISUM) dell’Università degli Studi di Catania.

Nel 2013, ha conseguito con lode la Laurea Specialistica in Lingue e Letterature Europee ed Extraeuropee, presso la Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere (Ragusa) dell’Università degli Studi di Catania, discutendo una tesi in traduttologia e sociolinguistica applicata alla Traduzione Audiovisiva (TAV) dal titolo: “Si nous voulons que tout reste pareil [le sens], il faut que nous changions tout [la forme]” (?) La sicilianità nella traduzione audiovisiva. Due casi di doppiaggio italiano (LP)/ francese (LA): “Il Gattopardo” (1963) e “Nuovo Cinema Paradiso” (1988). Relatrice: Prof.ssa Nadia Minerva.

Nel 2008, ha conseguito con lode la Laurea Triennale in Scienze della Mediazione Linguistica, presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere (Ragusa) dell’Università degli Studi di Catania, discutendo una tesi dal titolo: L’esprit et la lettre ou “Je voudrais que quelqu’un m’attende quelque part” d’Anna Gavalda. Uno studio traduttologico. Relatore: Prof. Marco Longo.

Nel 2006, è risultato vincitore di una borsa di studio, bandita dalla Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli Studi di Catania, per la frequenza di un corso intensivo di Lingua e civiltà francesi della durata di un mese, presso l’Université Rennes 2 in Bretagna. Al termine, ha conseguito la Certificazione linguistica di livello C1/C2 rilasciata dalla medesima università.

ATTIVITÀ DIDATTICA E SEMINARIALE

Nell’anno accademico 2012-2013, ha tenuto un corso di Lingua italiana L2 per studenti stranieri in Erasmus, presso la Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere (Ragusa) dell’Università degli Studi di Catania. Il corso ha previsto la costruzione del sillabo delle UDA e delle verifiche in ingresso, in itinere e finale.

Nel 2013, ha tenuto un seminario dal titolo: La sicilianità nella traduzione audiovisiva, per la cattedra di Lingua francese, nell’ambito del corso di Laurea Magistrale in Lingue e Culture Europee ed Extraeuropee, presso la Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere (Ragusa) dell’Università degli Studi di Catania. 

RELAZIONI A CONVEGNI

Nel 2017, ha partecipato in qualità di relatore al convegno internazionale Ragusa e Montalbano: voci del territorio in traduzione audiovisiva, tenutosi presso la Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere (Ragusa) dell’Università degli Studi di Catania nei giorni 19-20 ottobre, con una relazione dal titolo: La traduzione audiovisiva alle prese con la camurrìa dei dialetti. Indagine traduttologica di un lessico speciale in film per il cinema.

Nel 2017, ha partecipato in qualità di relatore al primo Congrès Mondial de Traductologie dal tema: La traductologie : une discipline autonome, organizzato dalla SOFT (Société Française de Traductologie), dalla SEPTET (Société d’Études des Pratiques et Théories en Traduction) e dall’Università Paris X Nanterre, e tenutosi a Parigi, presso quest’ultima università, nei giorni 10-14 aprile. Ha presentato una relazione con i primi risultati relativi al progetto di ricerca sviluppato durante il percorso dottorale in un atélier dedicato alla traduzione audiovisiva.

ORGANIZZAZIONE CONVEGNI

Nel 2012, è stato componente della segreteria organizzativa del convegno internazionale Norma e uso nella lessicografia bilingue (XVI-XXI secolo), tenutosi presso la Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere (Ragusa) dell’Università degli Studi di Catania nei giorni 18-20 ottobre.

 

Carmelo M. La Ciacera (2021), “L’alterità fraseologica del Gattopardo viscontiano attraverso la TAV. Studio del doppiaggio francese”, in Pavone Loredana (a cura di), Tradurre l’oscura chiarezza dell’Altro. Riflessioni e pratiche traduttive, Pisa, Edizioni ETS, pp. 71-91 (ISBN 9788846761637).

Carmelo M. La Ciacera (2019), “La traduzione audiovisiva alle prese con la camurrìa dei dialetti. Indagine traduttologica di un lessico speciale in film per il cinema” in Sturiale Massimo et al. (a cura di), Voci del territorio in traduzione audiovisiva. Atti del Convegno Internazionale (Ragusa, 19-20 ottobre 2017), vol. II, Leonforte, Euno Edizioni, pp. 521-542 (ISBN 978-88-6859-165-6).

In corso di pubblicazione

Carmelo M. La Ciacera (accettato in gennaio 2022), “La traduction littéraire face au ()figement communicatif : le cas d’Anna Gavalda et ses nouvelles”, Prospectives et perspectives. Revue des jeunes chercheurs en sciences humaines, n. 1, Presses Universitaires dell’Università ‘Dunărea de Jos’ di Galaţi.

 

Traduzione audiovisiva per il cinema e la televisione

Sociolinguistica e dialettologia applicata alla TAV

Figement défigement linguistico-comunicativo nella traduzione