STORIA MODERNA

Anno accademico 2019/2020 - 2° anno
Docente: Margherita Bonomo
Crediti: 9
SSD: M-STO/02 - Storia moderna
Organizzazione didattica: 225 ore d'impegno totale, 171 di studio individuale, 54 di lezione frontale
Semestre:
APRI IN FORMATO PDF   ENGLISH VERSION

Obiettivi formativi

Capacità di Applicare Conoscenza e Capacità di Comprensione:

Il corso conferirà al laureato la capacità di elaborare le conoscenze acquisite e le esperienze di didattica frontale vissute per predisporre progetti formativi specifici. In particolare l’utilizzo degli approfondimenti didattici si propone di conferire la capacità

di combinare le conoscenze storiche, in modo interdisciplinare.

Autonomia di Giudizio:

Il corso, basato su una valutazione critica degli eventi storici e sociali, renderà il laureato capace di trasferire la capacità di ripensare criticamente i contenuti disciplinari alla competenza professionale di giudizio autonomo su future situazioni professionali, educative e socio culturali.

Abilità comunicative:

Gli studenti al termine del corso, potranno dimostrare il possesso di adeguate Gli studenti al termine del corso, potranno dimostrare il possesso di adeguate competenze comunicative nella elaborazione degli apprendimenti acquisiti soprattutto in chiave anche interdisciplinare. Questo sarà utile al futuro laureato per il confronto e la collaborazione con gli altri per comparare elementi della propria cultura con quelli delle culture del mondo europeo o orientale.

Capacità di apprendere:

Il corso conferisce al futuro laureato la capacità di apprendimento necessaria per affrontare, con autonoma professionalità, l’ulteriore ricerca scientifica nel quadro delle discipline storiche integrando le conoscenze acquisite in relazione all’evolversi del quadro scientifico di riferimento e delle realtà sociali in trasformazione.


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Lezioni frontali

Seminari

flipped classroom; microteaching; TPI; nurturing; active learning


Prerequisiti richiesti

Conoscenze di base nelle scienze umane e sociali


Frequenza lezioni

La frequenza, come da regolamento del Cds in Mediazione Linguistica e Interculturale, è facoltativa


Contenuti del corso

L'obiettivo dell'insegnamento è finalizzato alla conoscenza e all’approfondimento dei momenti di snodo e di cambiamento della storia politica, sociale e religiosa degli Società euro-mediterrane nell’età moderna (1492-1815), con particolare riferimento al processo di formazione dello stato moderno, all’espansione geografica ed economica dell’Europa, alla trasformazione delle economie preindustriali, al confronto tra mondo europeo e culture extraeuropee.Conoscenza e Capacità di Comprensione:

 

 

 

Il corso si prefigge di fornire al laureato conoscenze sul concetto, sulla periodizzazione e sulle grandi questioni dell’età moderna, con particolare riferimento ai mutamenti sociali, politici, religiosi e culturali che hanno segnato la storia europea dalla seconda metà del XV secolo all’inizio del XIX secolo. Questa impostazione fornirà al laureato la capacità di comprendere l’identità nazionale ed europea dell’Italia e di collegare gli eventi della storia politica con quelli della storia sociale.


Testi di riferimento

R. Ago e V. Vidotto, Storia moderna, Laterza, Roma-Bari

G.P. Romagnani, La società di antico regime (XVI-XVIII secolo), Carocci, 2010

Si ricorda che, ai sensi dell’art. 171 della legge 22 aprile 1941, n. 633 e successive disposizioni, fotocopiare libri in commercio, in misura superiore al 15% del volume o del fascicolo di rivista, è reato penale.Per ulteriori informazioni sui vincoli e sulle sanzioni all’uso illecito di fotocopie, è possibile consultare le Linee guida sulla gestione dei diritti d’autore nelle università (a cura della Associazione Italiana per i Diritti di Riproduzione delle opere dell’ingegno - AIDRO). I testi di riferimento possono essere consultati in Biblioteca.



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Storia e storiografiaG.P. Romagnani, cap.I 
2Le molte dimensioni della modernitàG.P. Romagnani, cap.II 
3Popolazione, economia, societàAgo, Vidotti, cap.I 
4Gli spazi della vita e il mondo ruraleG.P. Romagnani, cap.III 
5La città e il mondo del lavoroG.P. Romagnani, cap.IV 
6I ceti borghesi e le origini del capitalismo; le nobiltà europeeG.P. Romagnani, capp..V, VI 
7Viaggi oceanici e scoperte geograficheAgo, Vidotti, cap.II 
8La RiformaAgo, Vidotti, cap.III 
9La Controriforma; la dimensione religiosaAgo, Vidotti, cap.V;G.P. Romagnanic ap.XI 
10guerre d'Italia e formazione degli Stati territorialiAgo, Vidotti, cap.IV 
11Il RinascimentoAgo, Vidotti, cap.VI 
12Sovranità e potere politicoG.P. Romagnani, cap.VII 
13Giustizia e fiscalità in antico regimeG.P. Romagnani, cap.VIII 
14La guerra e gli esercitiG.P. Romagnani, cap.IX 
15Vittorie e sconfitte delle monarchie europeeAgo, Vidotti, cap.VII 
16La guerra dei Trent'anniAgo, Vidotti, cap.VIII 
17Le rivoluzioni inglesiAgo, Vidotti, cap.IX 
18Il disagio dell'abbondanzaAgo, Vidotti, cap.X 
19Lo sviluppo delle scienzeAgo, Vidotti, cap.XI 
20L'Europa nell'età di Luigi XIVAgo, Vidotti, cap.XII 
21L'Europa e il mondoAgo, Vidotti, cap.XIII 
22Guerre ed egemonia nell'Europa del '700Ago, Vidotti, cap.XIV 
23La società di ancien régimeAgo, Vidotti, cap.XV; G.P. Romagnani,cap.X 
24Illuminismo e riformeAgo, Vidotti, cap.XVI 
25Figure e spazi della culturaG.P. Romagnani, cap.XII 
26Educazione e istruzioneG.P. Romagnani, cap.XIII 
27Alle origini della rivoluzione industrialeAgo, Vidotti, cap.XVII 
28La nascita degli Stati Uniti Ago, Vidotti, cap.XVIII 
29La rivoluzione franceseAgo, Vidotti, cap.XIX 
30Napoleone e l'EuropaAgo, Vidotti, cap.XX 

Verifica dell'apprendimento

Modalità di verifica dell'apprendimento

L’esame prevede due prove in itinere scritte, non obbligatorie e aperte a tutti gli studenti, che comporteranno per chi le supera la possibilità di dividere il programma. Le prove saranno strutturate con domande aperte. Per lo svolgimento gli studenti avranno a disposizione due ore.

 

L’esame finale sarà orale

 

Lo studente potrà raggiungere il massimo dei voti se dimostrerà di possedere ottima padronanza dei contenuti del corso, precisione terminologica, accuratezza espositiva, capacità di collocare correttamente i dati nel tempo e nello spazio, capacità di mettere in relazione le conoscenze acquisite