Valeria Di Clemente

Professore associato di Filologia germanica [L-FIL-LET/15]
Ufficio: Ex convento di Santa Teresa
Email: valeria.diclemente@unict.it
Telefono: (890 552)
Orario di ricevimento: Ricevimento I semestre previa prenotazione via email | Martedì dalle 10:00 alle 11:00 su MS Teams | Venerdì dalle 09:00 alle 10:00 in presenza per un massimo di tre persone


Laureata in lingue e letterature straniere, (Università "G. d'Annunzio di Chieti-Pescara, 1999), dottore di ricerca in Filologia e linguistica germanica (Università degli studi di Siena-Arezzo, 2004), abilitata all'insegnamento del tedesco per la scuola secondaria di primo e secondo grado (S.S.I.S. "R. Laporta", Università "G. d'Annunzio di Chieti-Pescara, 2007), ho usufruito di un assegno di ricerca annuale rinnovato una volta (2008 e 2009) in cui ho approfondito il tema della lingua e letteratura medica tedesca tra l'VIII e il XIV secolo. Nel 2011 ho ricevuto il Premio Scardigli per la mia monografia Testi medico-farmaceutici tedeschi dell'XI e XII secolo (Alessandria, 2009). Dal 31.12.2011 al 29.11.2019 sono stata ricercatrice a tempo determinato, (2011-2016 A, 2016-2019 B), afferendo al Dipartimento di Scienze Umanistiche dell'ateneo catanese e alla Struttura didattica speciale di lingue e letterature straniere di Ragusa, dove svolgo la mia attività didattica e di ricerca. Ho preso servizio come professore associato presso la stessa sede il 30.11.2019.

Medievista con solida formazione classica (anche se il mio greco antico attualmente è un po' arrugginito), mi sono occupata e mi occupo principalmente di manifestazioni della lingua e letteratura medica nello spazio germanico medievale, di antroponimia germanica e dell'influenza esercitata dall'elemento linguistico e culturale germanico nella formazione dell'identità. della Scozia medievale. Interessata a tutte le forme di comunicazione interculturale, mi piace indagare su vari aspetti dell'incontro tra culture germaniche e culture altre sul piano linguistico, onomastico e letterario. Mi occupo anche di linguistica diacronica, lessicologia storica e storia dei testi. Oltre al tedesco medievale e allo Early Scots, che attualmente rappresentano le principali linee di orientamento della mia ricerca, ho compiuto incursioni nell'ambito dell'inglese antico e medio, del norreno, del nederlandese medio e delle riscritture contemporanee di testi germanici medievali.

Valeria Di Clemente si è laureata in Lingue e letterature straniere presso l'università degli studi "G. d'Annunzio" di Chieti e Pescara nel 1999, discutendo una tesi in storia della lingua tedesca dal titolo Lo Zürcher Arzneibuch: analisi storico-linguistica (votazione finale 110/110 e lode). Ha frequentato il corso di dottorato in Filologia e linguistica germanica presso l'università degli studi di Siena-Arezzo (XVI ciclo 2000-2003, coordinatore prof. Fabrizio D. Raschellà), conseguendo il titolo di dottore di ricerca nel 2004. Nel maggio 2002 ha conseguito presso il Goethe Institut di Freiburg/Breisgau la certificazione Zentrale Oberstufenprüfung (https://www.goethe.de/en/spr/kup/prf/prf/gc2.html), attestante la conoscenza del tedesco al livello C2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento, con la votazione sehr gut. Nel biennio 2005-2007 ha frequentato la Scuola di Specializzazione all'Insegnamento Secondario "R. Laporta" presso l'università degli studi "G. d'Annunzio", conseguendo l'abilitazione all'insegnamento per le classi di concorso A545 (Lingua tedesca) e A546 (Lingua e civiltà tedesca), con approfondimento dei seguenti ambiti disciplinari: pedagogia generale, storia dei processi formativi, pedagogia speciale, psicologia, didattica, docimologia, sociologia dell'educazione, legislazione scolastica, didattica delle lingue straniere moderne, linguistica applicata, informatica per le discipline umanistiche, didattica della lingua tedesca e linguaggi settoriali lingua tedesca, didattica della letteratura tedesca e analisi del testo letterario tedesco, lingua cultura e istituzioni dei paesi di lingua tedesca.
Nel 2007-2008 ha seguito e completato (con attestato finale) un corso pratico di traduzione letteraria dall'inglese a distanza organizzato dalla casa editrice Leconte - Storie (Roma).
Negli anni 2008 e 2009 ha usufruito presso l'università degli studi "G. d'Annunzio" di un assegno di ricerca annuale, rinnovato una volta, avente per argomento "La lingua e la letteratura medica tedesca tra VIII e XIV secolo". Tra il 2010 e il 2011 ha insegnato lingua e civiltà tedesca presso vari istituti secondari. Nel 2011 ha ricevuto il Premio Scardigli come riconoscimento al contributo offerto alla filologia germanica da uno studioso non strutturato per la monografia Testi medico-farmaceutici tedeschi nell'XI e XII secolo (Alessandria, Edizioni dell'Orso, 2009). Nell'aprile 2015 ha conseguito l'Abilitazione Scientifica Nazionale alle funzioni di professore di seconda fascia per il SSD L-FIL-LET/15 Filologia germanica. Dal 31/12/2011 al 29/11/2016 è stata ricercatrice TD A per il SSD L-FIL-LET/15 Filologia germanica presso la Struttura didattica speciale di lingue e letterature straniere di Catania, sede di Ragusa; presso la stessa sede è stata in servizio come ricercatrice TD B dal 30/11/2016 al 29/11/2019. Il 30/11/2019 ha preso servizio come professore associato di Filologia germanica (SSD L-FIL-LET/15).
Presso la Struttura Didattica Speciale è titolare degli insegnamenti di Filologia germanica (corso di studi triennale in Mediazione linguistica e interculturale), Diacronia del mutamento linguistico e Lingua tedesca (corso di studi magistrale in Scienze linguistiche per l'intercultura e la formazione); è stata titolare dei corsi di Filologia germanica, Storia della lingua tedesca e del modulo antico di Storia della lingua inglese presso il corso di studi magistrale in Lingue e culture europee ed extraeuropee. Dall'a.a. 2012-13 fa parte del gruppo di lavoro per l'approvazione dei piani di studio.
I suoi interessi scientifici attualmente riguardano soprattutto la lingua e la letteratura scientifica di ambito medico-farmaceutico nel Medioevo germanico, l'antroponimia germanica e l'elemento linguistico e culturale di origine germanica nella Scozia medievale.
Ha partecipato a diversi convegni, nazionali e internazionali, in qualità di relatrice ed è stata co-organizzatrice della prima, seconda, terza, quarta, quinta e sesta edizione delle Giornate iblee della germanistica.
È stata titolare del progetto di ricerca per la ripartizione Fondo Ricercatori 2012 presso la SDS di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli Studi di Catania, titolo: L'eredità linguistica e culturale germanica nella Scozia del Medioevo.
È stata componente del gruppo di ricerca nell'ambito del progetto FIR 2014 7AA3F4 "Guerre, conflitti e crisi all'origine di contaminazioni tra culture e lingue: formazione di nuovi "confini" e di nuove espressioni culturali e linguistiche" (principal investigator prof.ssa Gigliola Nocera).
È stata componente del gruppo di ricerca nell'ambito del progetto biennale 2017-2019 (programma Prometeo per il finanziamento di ateneo alla ricerca – linea 3) “Lingue, scritture e potere” (principal investigator: prof. Giuseppe Traina).
È stata titolare del progetto individuale annuale nell’ambito del programma Prometeo per il finanziamento di ateneo alla ricerca – linea 1 2018 “Margherita Canmore e Isabella Bruce, regine di Norvegia (1281-ca. 1358)”.
È stata titolare del progetto individuale annuale nell’ambito del programma Prometeo per il finanziamento di ateneo alla ricerca – linea 1 bis 2019 “"La Capsula eburnea nell'Inghilterra medievale: traduzioni e rielaborazioni in volgare".
È componente del gruppo di ricerca SWART "Scholarship in Wartimes: Culture and Politics in the Time of Nations, from the Franco-Prussian War to the end of the Cold War", nell'ambito del progetto di ateneo PiACeRI 2020-2021 (P.I. prof. Stefano Rapisarda).
Ha svolto attività di revisore per contributi in rivista e in volume.
Per la terza missione, ha tenuto conferenze, organizzato eventi e si occupa della redazione di voci biografiche per l'Enciclopedia delle donne online (www.enciclopediadelledonne.it).

È socia di: Associazione Italiana di Filologia Germanica, International Council of Onomastic Sciences, Scottish Society for Northern Studies, International Association for the Study of Scottish Literatures (IASSL), Société Française d’Etudes Ecossaises, SLIN, Tolkien Society.

http://www.aifg.it/chi-siamo/soci
https://icosweb.net/
https://www.ssns.org.uk/about/
https://www.gla.ac.uk/schools/critical/research/researchcentresandnetworks/iassl/
https://sfee.fr/

http://www.sdslingue.unict.it/it/content/members
www.tolkiensociety.org/

 

Monografie

1. Il lessico dello Innsbrucker Arzneibuch e del Prüller Kräuterbuch, tesi di dottorato non pubblicata, università di Siena-Arezzo, 2004, pp. 592 + riproduzioni.

2. Testi medico-farmaceutici tedeschi nell’XI e XII secolo [Alemannica 3, collana diretta da Elisabetta Fazzini], Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2009, pp. XX + 320. ISBN 978-88-6274-177-4.

3. Lelemento onomastico e lessicale di origine germanica nella Dichiarazione di Arbroath (1320) [Le scritture della buona vita 2, collana diretta da N. Zago e G. Traina], Leonforte (En), Euno Edizioni, 2012, pp. 116. ISBN 978-88-97085-74-4.

4. La Dichiarazione di Arbroath (1320), Villasanta (MB), Limina Mentis Editrice, 2018, pp. 256. ISBN 978-88-99433-24-6.

5. Strenuissimus princeps, rex et dominus noster. Figure e temi della prima guerra di indipendenza scozzese tra storia e letteratura (XIV-XV secolo), Leonforte (EN), Siké Edizioni, 2020 [Le scritture della buona vita 15, collana diretta da N. Zago e G. Traina], pp. 188. ISBN versione cartacea 978-88-6859-182-3, versione e-book 978-88-6859-183-0. 

6. La ricezione della Capsula eburnea nell'Inghilterra medievale. I Secreta Ypocratis del ms. Londra, British Library, Add. 34111, ff. 231r-233v, Leonforte (EN), Euno Edizioni, 2021, pp. 80. ISBN 978-88-6859-208-0.

 

Curatele

1. Aspetti della letteratura medica tedesca medievale, a cura di Valeria Di Clemente, Leonforte (EN), Euno Edizioni, 2018. ISBN 978-88-6859-091-8.

 

Articoli in rivista

1. Contributo allo studio del Prüller Kräuterbuch: l’erbario Cod. Vindob. 1118 ff. 80v-81v, “Itinerari”, II s., n. 1-2, 2003, pp. 71-90.

2. Patologie e medicamenti nello Zürcher Arzneibuch, “Linguistica e filologia” n. 22, 2006, pp. 19-53. ISSN 1594-6517. (Rivista di fascia A)

3. Latino e tedesco nella letteratura farmaceutica all’inizio del XII secolo: la ricetta per la preparazione della grune salva, “Itinerari” seconda serie, n. 1-2, 2009, pp. 119-136. ISBN 978-88-86939-28-7.

4. Appunti sulla tradizione dell’Arzenibuoch Ypocratis: Bamberger Arzneibuch e Zürcher Arzneibuch a confronto, “Quaderni della sezione di glottologia e linguistica del dipartimento di Studi Medievali e Moderni dell’Università ‘G. d’Annunzio’ di Chieti”, n. 19-20, 2007-2008 [2009], pp. 15-38. ISBN 978-88-6274-148-4.

5. Vicende della letteratura medico-prognostica pseudoippocratea nell’Europa medievale: la cosiddetta Capsula Eburnea (Analogium Hippocratis, Liber Veritatis Hippocratis, Secreta Hippocratis, Secreta Democriti) e la sua ricezione in area alto-tedesca (XI/XII-XV sec.), “Itinerari”, II s., n. 2, 2011, pp. 49-74. ISSN 2036-9484.

6. Antroponimia femminile nella Scozia del XIII secolo: la testimonianza del Ragman Roll (1296), “Reti Medievali” 13.2, 2012, pp. 301-331; online: rmojs.unina.it/index.php/rm/article/view/363. ISSN 1593-2214. (Rivista di fascia A per l’area 11).

7. A note on the Glosses to the Zürcher Arzneibuch, “Linguistica e filologia” 34, 2014, pp. 35-51; online: www.aisberg.unibg.it/handle/10446/31720. ISSN 1594-6517. (Rivista di fascia A)

8. La ricezione della Capsula eburnea in bassotedesco medio, “Filologia germanica/Germanic philology” 6, 2014, pp. 67-89. ISSN 2036-8992. (Rivista di fascia A)

9. People and personal names from the Scandinavian rune stones of the Isle of Man, “Itinerari” n.s., n. 3/2014, pp. 219-245. ISSN 2036-9484.

10. Die frühmittelhochdeutsche fragmentarische Übersetzung des pseudo-galenischen De dynamidiis, “Filologia germanica/Germanic philology” 8, 2016, pp. 101-121. ISSN 2036-8992. (Rivista di fascia A)

11. Dit siin .24. tekene der doot die Ypocras met hem dede grauen e la ricezione della Capsula eburnea in nederlandese medio, “Filologia germanica/Germanic philology” 9, 2017, pp. 19-43. ISSN 2036-8992. (Rivista di fascia A)

12. The names of the burgenses in the Ragman Roll, “Onoma” 49, 2014 [2019], pp. 77-103 (Rivista internazionale di fascia A). ISSN 0078-463X. E-ISSN 1783-1644. DOI 10.2143/ONO.49.0.3285499 (Rivista di fascia A)

13. Women's names of Germanic origin in the Ragman Roll (1296), "Onoma" 52, 2017 [2019], pp. 27-44. ISSN 0078-463X. E-ISSN 1783-1644. DOI 10.34158/ONOMA.52/2017/2 (Rivista di fascia A)

14. Ælfgiue on englisc, Ymma on frencisc: linguistic and other identities in ASC, MS F, 1017, "Medioevo europeo" 3, n. 1, 2019. ISSN 2532-6856. http://www.medioevoeuropeo-uniupo.com/index.php/mee/article/view/78.

 

Articoli in volume (capitolo di libro, miscellanea, atti di convegno) 

1. Il Prüller Kräuterbuch: aspetti paleografici e grafematici del testimone Clm. 536, in: “I Germani e la scrittura”. Atti del XXXIII convegno dell’AIFG, a cura di Elisabetta Fazzini ed Eleonora Cianci, Alessandria, Edizioni Dell’Orso, 2007, pp. 113-125. ISBN 978-88-6274-016-6.

2. Osservazioni sugli hapax nei primi ricettari medici alto-tedeschi, in: Atti del VII seminario avanzato in Filologia Germanica “Intorno alla Bibbia Gotica”, a cura di Vittoria Dolcetti Corazza e Renato Gendre, Torino, 18-22 settembre 2006, Alessandria, Edizioni Dell’Orso, 2008, pp. 317-328. ISBN 978-88-6274-030-2.

3. La letteratura medico-farmaceutica tedesca nel XII secolo, in: Atti del XXXV convegno AIFG. La letteratura tecnico-scientifica nel Medioevo germanico: ‘Fachliteratur’ e ‘Gebrauchstexte’, Perugia, 4-6 giugno 2008, a cura di Letizia Vezzosi, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2009, pp. 85-94. ISBN 978-88-6274-118-7.

4. Personaggi del mito nordico nella poesia  islandese  contemporanea. The Messenger di Birgitta Jónsdóttir, in: The Character Unbound. Studi per William N. Dodd, Arezzo, Bibliotheca Aretina, 2010, pp. 105-120. ISBN 978-88-903255-8-8.

5. Per uno studio delle isole linguistiche cimbre in Italia: introduzione e orientamento bibliografico, in: Il tedesco superiore. Tradizione scritta e varietà parlate, a cura di Elisabetta Fazzini, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2011, pp. 225-255.  ISBN 978-88-6274-259-7.

6. L’Emmeramer Rezeptar und Kräuterbuch (Clm 14851 ff. 115v-119r), in: Il tedesco superiore. Tradizione scritta e varietà parlate, a cura di Elisabetta Fazzini, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2011, pp. 277-304. ISBN 978-88-6274-259-7.

7. Nomi femminili nel Ragman Roll (1296), in: Larrivista. Quaderni democratici, n. II/2, a cura di Ivan Pozzoni, Villasanta (MB), 2012, pp. 78-83. ISSN 978-88-95881-68-3.

8. Le figure femminili nel Bruce di John Barbour, “Il Guastatore”, n. I.1, 2013, pp. 37-47. ISBN 978-88-908660-8-1.

9. Il Verso dello scriba di San Gallo (San Gallo, Stiftsbibliothek, codd. 623 e 166), in: “Il Guastatore”, n. II/1, a cura di Ivan Pozzoni e Ambra Simeone, Gaeta, deComporre Edizioni, 2014, pp. 71-78. ISBN 978-88-98671-02-1.

10. Il prologo romanzesco della Capsula eburnea nella tradizione di area germanica, in: Parole e sconfinamenti. Studi offerti a Nunzio Zago per i suoi sessantacinque anni dai colleghi della Struttura didattica speciale di Lingue e letterature straniere di Ragusa, a cura di Massimo Sturiale e Giuseppe Traina, Leonforte (En), Euno Edizioni, 2014, pp. 117-130. ISBN 978-88-6859-026-0.

11. Emma/Ælfgifu: nome e identità nella testimonianza della Cronaca anglosassone, in: Dee, regine, profetesse e altre figure femminili nel Medioevo germanico, Atti del XL convegno dell’Associazione Italiana di Filologia Germanica, Cagliari, 29-31 maggio 2013, a cura di Maria Elena Ruggerini e Veronka Szoke, Cagliari, CUEC, 2015, pp. 105-128. ISBN 978-88-8467-921-

12. (con Daniela Ampolo), Contaminazione, invenzione, riscrittura e intersemiosi: il Sigfrido a fumetti del Giornalino (1985), in Riscrittura e attualizzazione dei testi germanici medievali. Atti del XLII convegno dell'Associazione Italiana di Filologia Germanica, Bergamo, 3-5 giugno 2015, a cura di Maria Grazia Cammarota e Roberta Bassi, Bergamo, Sestante Edizioni / Bergamo University Press, 2017, pp. 191-213. ISBN 978-88-6642-255-6.

13. The kingis hart. La figura di James Douglas nel Bruce di John Barbour, in L'amicizia nel Medioevo germanico. Studi in onore di Elisabetta Fazzini [Il segno e le lettere. Collana del Dipartimento di Lingue, letterature e culture moderne dell'Università degli studi "G. d'Annunzio" - saggi 22], a cura di Eleonora Cianci, Milano, LED, 2018, pp. 161-195. ISBN 978-88-7916-846-5.

14. La medicina nellOccidente medievale e gli inizi della letteratura medica in volgare in area alto-tedesca, in Aspetti della letteratura medica tedesca medievale, a cura di Valeria Di Clemente, Leonforte (EN), Euno Edizioni, 2018, pp. 31-52. ISBN 978-88-6859-091-8.

15. Traduzione (e rifunzionalizzazione?) di un testo 'medico' in Frühmittelhochdeutsch: il frammento Bamberger Arzneibuch f. 1v, rr. 22(23)-30(31), in Aspetti della lett.eratura medica tedesca medievale, a cura di Valeria Di Clemente, Leonforte (EN), Euno Edizioni, 2018, pp. 91-119. ISBN 978-88-6859-091-8.

16. Il motivo dei “nove prodi” e la figura di Robert Bruce, in IV ciclo di studi medievali. Atti del convegno Firenze 4-5 giugno 2018, a cura di NUME Gruppo di ricerca sul Medioevo Latino, EBS Print, Arcore, 2018, pp. 287-292. ISBN 978-88-93493-71-0.

17. Foreign Language Influences and Vocabulary for Special Purposes: Some Examples from Twelfth-century German Medical Texts, in Languages for Specific Purposes in History, ed. by Nolwena Monnier, Newcastle upon Tyne, Cambridge Scholars Publishing, 2018, pp. 58-73. ISBN 978-1-5275-1119-4.

18. Gli usi dell'elemento gnomico nel Bruce di John Barbour, in La tradizione gnomica nelle letterature germaniche medievali, a cura di Marina Cometta et al., Milano, Ledizioni, 2018, pp. 101-119. ISBN 978-88-6705-828-0.

19. Eredità germaniche e antroponimia personale nella Scozia del XIII secolo. La testimonianza del Ragman Roll, in Il ruolo delle lingue e delle letterature germaniche nella formazione dell'Europa medievale, atti del XLIV convegno nazionale dell'AIFG, Lecce, 29-31 maggio 2017, a cura di Dagmar Gottschall, Lecce, Edizioni Milella, 2018, pp. 67-87. ISBN 978-88-3329-033-1.

20. La tradizione della Capsula eburnea in inglese medio: il caso della doppia versione del manoscritto Londra, British Library, Add. 34111, in Atti del V ciclo di studi medievali, Firenze, Ex convento Il Fuligno, 3-4 giugno 2019, pp. 557-562. ISBN 9788893495844.

21. Masculine Given Names of Germanic Origin in the Ragman Roll (1296), in Matthew Hammond (ed.), Personal Names and Naming Practices in Medieval Scotland, Woodbridge, The Boydell Press, 2019, pp. 148-165 (Studies in Celtic History XXXIX, general editors Dauvit Broun, Maire Ni Mhaonaigh e Huw Price). ISBN 978-1-78327-428-4.

22. Alberada e la voce degli altri. Un riesame, in Maria Carreras i Goicoechea, Sabina Fontana e Souadou Lagdaf (a cura di), Identità femminili. Appartenenze etnico-religiose ed espressioni di potere, Lugano, Agorà, 2020, pp. 163-177. ISBN 978-88-89526-40-8.

23. Tam iure quam meritis: narrazioni pro-Bruce tra XIV e XV secolo, in I linguaggi del potere. Atti del convegno Ragusa, 16-18 ottobre 2019, a cura di Felice Rappazzo e Giuseppe Traina, Sesto San Giovanni (MI), Mimesis, 2020, pp. 107-117. ISBN 9788857565620.

24. Guerra e pace. Le iscrizioni runiche scandinave nella grotta di San Molaise, Holy Island (Scozia), in Guerre, conflitti e crisi. Confinamenti e contaminazioni al fronte delle culture globali, a cura di Gigliola Nocera, Lugano, Agorà, 2020. ISBN 978-88-89526-61-3 (in corso di stampa).

25. Ælfgifu di Northampton in alcune voci dell'XI secolo, in Silenzi e inclusioni: donne tra oriente e occidente (ss. XI-XXI), a cura di Rossella Liuzzo e Daria Motta, Lugano, Agorà, 2020, ISBN 9788889526798 (in corso di stampa).

Altro

1. Presentazione, in Aspetti della letteratura medica tedesca medievale, a cura di Valeria Di Clemente, Leonforte (EN), Euno Edizioni, 2018, pp. 7-8. ISBN 978-88-6859-091-8.


Recensioni

1. review to Tiffany Beechy, The Poetics of Old English, “Medievalia et Humanistica” 37, edited by Paul M. Clogan, 2011, pp. 125-127. ISBN 978-1-4422-1427-9. (Rivista internazionale di fascia A)

2. recensione a Elisabeth Okasha, Womens Names in Old English, “Linguistica e filologia” 33, 2013, pp. 186-191. ISSN 1594-6517. (Rivista di fascia A)

3. recensione a Jeremy J. Smith, Older Scots. A Linguistic Reader, “Linguistica e filologia” 36, 2016, pp. 121-125. ISSN 1594-6517. (Rivista di fascia A)

Campi di ricerca

- Aspetti della lingua e della letteratura medico-farmaceutica medievale di area alto-tedesca

- Aspetti dell'attività glossatoria di area inglese e tedesca nei periodi antico e medio

- Isole linguistiche germaniche di area italiana

- Ricezione dei miti nordici nella poesia contemporanea

- Diffusione della Capsula eburnea nelle lingue germaniche medievali

- La Dichiarazione di Arbroath: aspetti storico-culturali, ecdotici, lessicali

- Antroponimia scozzese tra XII e XIV secolo

- L’eredità linguistica e culturale germanica nella Scozia del Medioevo

- The Bruce

- Aspetti della cultura scrittoria nell’Alto Medioevo

- Trasposizioni e riscritture contemporanee di testi germanici medievali

- Women's studies (area linguistica e culturale germanica nel Medioevo; le donne nella filologia e linguistica germanica e tedesca)

Comunicazioni e relazioni

1. Il Prüller Kräuterbuch: aspetti paleografici e grafematici del testimone Clm. 536 (comunicazione presentata al XXXIII convegno AIFG “I Germani e la scrittura”, Università “G. d’Annunzio”, 7-9.6.2006).

2. Osservazioni sugli hapax legomena nei primi testi medici tedeschi medievali (comunicazione presentata al VII seminario avanzato in Filologia germanica, Università degli studi di Torino, 18-22.9.2006).

3. La letteratura  medico-farmaceutica  tedesca  nel XII secolo (relazione presentata al  XXXV convegno nazionale dell’Associazione Italiana di Filologia Germanica, Università degli studi di Perugia, 3-5.6.2008; selezionata da comitato scientifico).

4. Lezione seminariale Our ain leid. Lo Scots nella famiglia delle lingue germaniche (seminario “Lo Scots. Origine, storia, vicissitudini”, Università degli studi di Catania, sede di Ragusa, 17.5.2012).

5. Emma/Ælfgifu e la Cronaca anglosassone (relazione presentata al XL convegno nazionale AIFG “Dee, profetesse, regine e altre figure femminili nel Medioevo germanico”, Università degli Studi di Cagliari, 29-31.5.2013; selezionata da comitato scientifico).

6. þa halgan þe on Angel cynne restað e la Leggenda di santa Mildþrȳþ tra genealogia, storia e agiografia (relazione presentata al seminario “Agiografia medievale. Testi, forme, ricezione”, Università degli studi di Catania, sede di Ragusa, 23-24.10.2013; relatore invitato).

7. Traduzione di testi 'tecnici in Frühmittelhochdeutsch (conferenza Università degli Studi di Catania, sede di Ragusa, 23.05.2014).

8. The kingis hart. La figura di James Douglas nel Bruce di John Barbour (relazione presentata nella giornata di studi in onore di Elisabetta Fazzini Bi huldi gibu. L’amicizia nel Medioevo germanico, Università degli studi “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara, 21-22.11.2014; relatore invitato).

9. La Scozia tra presente, passato e futuro (conferenza tenuta presso il Caffè Letterario Le Fate, Ragusa, 26.3.2015; su invito).

10. (con la collaborazione di Daniela Ampolo) Tra contaminazione, invenzione, riscrittura e intersemiosi: il Sigfrido a fumetti de Il Giornalino, 1985 (comunicazione presentata al XLII convegno nazionale AIFG “Riscrittura e attualizzazione dei testi germanici medievali”, Università degli Studi di Bergamo, 3-5.6.2015; selezionata da comitato scientifico).

11. Tendenze e sviluppi dell’antroponimia personale nelle aree culturali di lingua tedesca dal Medioevo a oggi (seminario tenuto presso la SDS di Ragusa, 18.6.2015, nell’ambito delle Giornate iblee della germanistica)

12. Ælfgiue on englisc, Ymma on frencisc: linguistic and other identities in ASC, MS F, 1017 (relazione di apertura della 17a SLIN conference Labelling English, English Labelled: from the 9th century to the Late Modern Times, Università degli studi di Catania, sede di Ragusa, 22-24.10.2015; selezionata da comitato scientifico).

13. La riscrittura intersemiotica della leggenda nibelungico-volsungica nel Sigfrido a fumetti del Giornalino (1985): aspetti culturali e pedagogici (relazione presentata alla 2a giornata sulla traduzione Cattive traduzioni, manipolazioni volontarie, riscritture artistiche, Università degli studi di Catania, sede di Ragusa, 1-2.12.2015; selezionata da comitato scientifico).

14. Usi dell’elemento gnomico nel Bruce di John Barbour (relazione presentata al XLIII convegno nazionale dell’AIFG, La tradizione gnomica nelle letterature germaniche medievali, Università degli studi di Milano, 30.5-1.62016; selezionata da comitato scientifico).

15. I nomi di persona nelle iscrizioni delle pietre runiche scandinave dell’Isola di Man (seminario tenuto presso la SDS di Ragusa nell'ambito delle Giornate iblee della Germanistica, IV edizione, 10.11.2016).

16. Interférence linguistique et vocabulaire de spécialité dans les textes médicaux allemands du XIIe siècle (relazione presentata alle giornate internazionali di studio Foreign languages for specific purposes in History: From Antiquity to the Future / La langue étrangère de spécialité dans l’histoire: de l’antiquité à notre futur, LAIRDIL – CEMA, IUT A Paul Sabatier, Université Paul Sabatier, Toulouse, 9-10.2.2017).

17. The Early Middle High German Fragmentary Translation of the Pseudo-Galenic De dynamidiis (relazione presentata alla 11a Cardiff Conference on the Theory and Practice of Translation in the Middle Ages, The Medieval Translator - Medieval Translations & Their Readerships, Institut für Mittelalterforschung, Österreichische Akademie der Wissenschaften, Wien, 15-18.3.2017).

18. Eredità germaniche e antroponimia personale nella Scozia del XIII secolo. La testimonianza del Ragman Roll (relazione presentata al XLIV convegno nazionale dell'AIFG Il ruolo delle lingue e letterature germaniche nella formazione dell’Europa medievale, Università degli studi di Lecce, 29-31.5.2017).

19. Le iscrizioni runiche scandinave nella grotta di San Molaise, Holy Island, Scozia (relazione presentata al convegno FIR 7AA3F4 Guerre, conflitti e nuovi saperi: crisi geopolitiche e sconfinamenti linguistico-culturali, Università degli studi di Catania, SDS di Ragusa, 1-2.12.2017).

20. (con Andrea Meregalli), Isabella Bruce regina di Norvegia nelle fonti di area britannica e scandinava (seminario tenuto il 4.12.2017 nell'ambito delle Giornate iblee della germanistica,  Università degli studi di Catania, SDS di Ragusa).

21. Alberada e la voce degli altri. Un riesame (relazione presentata al convegno internazionale Voci di donne nella storia: linguaggi, riti e diritti, Università degli studi di Catania, SDS di Ragusa, 12-13 dicembre 2017).

22. L'iscrizione runica scandinava sul fonte battesimale di Bridekirk, Cumbria (seminario tenuto il 14.12.2017 nell'ambito delle Giornate iblee della germanistica, Università degli studi di Catania, SDS di Ragusa).

23. Personal names, place names and appellatives of French origin in the Peterborough Chronicle, 1070-1154 (relazione presentata alla 18a SLIN conference Contact and contaminations in the History of English(es), Universität Innsbruck, 15-17.3.2018; selezionata da comitato scientifico).

24. Il motivo dei “nove prodi” e la figura di Robert Bruce (relazione presentata al IV ciclo di studi medievali a cura https://icos2020.ijp.pan.pl/wp-content/uploads/2021/08/ICOS_2021_Book_exhibition.pdf NUME Gruppo di ricerca sul Medioevo Latino, Firenze, ex convento Il Fuligno, 4-5.6.2018).

25. Il Ragman Roll come fonte per la lessicologia del Pre-Literary Scots (relazione presentata in occasione della 9a International Conference on Historical Lexicology and Lexicography, Santa Margherita Ligure, 20-22.6.2018; selezionata da comitato scientifico).

26. Potere, abbigliamento e status: il dróttningar nautr e il corredo di Isabella Bruce (relazione presentata in occasione della giornata di studi Royal Women in Medieval Scandinavia, 1250-1350, Università degli studi di Catania, SDS di Ragusa, 25.10.2018).

27. Strumenti elettronici per la ricerca medievistica, seminario didattico (con Matthew Hammond), Università degli studi di Catania, Struttura didattica speciale di lingue e letterature straniere, Ragusa Ibla, 25.10.2018.

28. Mers, rivières, lochs, pollis, paludes et fossés. Eau et paysage aquatique dans le Bruce de John Barbour (relazione presentata in occasione del 18e Colloque de la Société française d'études écossaises, Tours, Université François Rabelais, 8-10.11.2018).

29. Ælfgifu di Northampton in alcune fonti dell’XI secolo (relazione presentata in occasione del convegno Voci di donne. Potere e genere: religioni, linguaggi, culture, Università degli studi di Catania, SDS di lingue e letterature straniere, Ragusa, 11-12.12.201; selezionata da comitato scientifico).

30. “La tradizione della Capsula eburnea in inglese medio: il caso della doppia versione del manoscritto Londra, British Library, Add. 34111” (relazione presentata in occasione del V ciclo di Studi Medievali, Firenze, 3-4 giugno 2019).

31. “Tam iure quam meritis: narrazioni pro-Bruce tra XIV e XV secolo” (relazione presentata in occasione del convegno I linguaggi del potere, Ragusa Ibla, 16-18 ottobre 2019).

32. “Freakish. Brienne di Tarth e il dramma del genere nelle Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R. R. Martin” (relazione presentata in occasione del convegno Voci di donne, Ragusa Ibla, 29-30 ottobre 2019).

33. "Dante e Robert Bruce. La prima guerra di indipendenza scozzese nella testimonianza della Commedia" (seminario organizzato dalla cattedra di Letteratura italiana - Prof. Giuseppe Traina - in occasione del Dantedì del settimo centenario, Università di Catania, Struttura didattica speciale di lingue e letterature straniere, Ragusa Ibla [trasmesso via MS Teams], 25 marzo 2021). http://www.sdslingue.unict.it/it/content/dante-e-robert-bruce-la-prima-guerra-di-indipendenza-scozzese-nella-testimonianza-della

34. "La Déclaration d'Arbroath: aspects historico-culturels et onomastiques" (27th ICOS conference, Cracovia, Università  Jagellonica, Accademia polacca delle scienze et al., 23-27.8.2021; abstract selezionato e valutato da comitato scientifico con votazione A). 

https://icos2020.ijp.pan.pl/

https://icos2020.ijp.pan.pl/ https://icos2020.ijp.pan.pl/wp-content/uploads/2021/07/ICOS_2021_Programme.pdf 

https://icos2020.ijp.pan.pl/wp-content/uploads/2021/07/ICOS_2021_Abstracts.pdf

https://icos2020.ijp.pan.pl/wp-content/uploads/2021/08/ICOS_2021_Book_exhibition.pdf

35. "Agathe Lasch: eredità e memoria (1948-2017)" (Donne nella storia (1945-2000). Con un omaggio a Tina Anselmi (1927-2016), Università di Catania, Catania-Ragusa Ibla, 3-4 novembre 2021). http://www.sdslingue.unict.it/vocididonnehttp://www.sdslingue.unict.it/sites/default/files/documenti_sito/Voci%20di%20Donne_2021_programma.pdf

Presentazioni

1. Presentazione del volume: Letizia Dimartino, Ultima stagione, nell’ambito della manifestazione A tutto volume, Palazzo Garofalo, Ragusa, 26.5.2012.

2. Presentazione (con Emanuele Fadda [Università della Calabria] e Melania Nucifora [Università di Catania, SDS di Ragusa]) del volume: Sabina Fontana, Tradurre lingue dei segni. Un’analisi multimediale, Università degli Studi di Catania, sede di Ragusa, 4.6.2014.


Organizzazione

17.5.2012: organizzazione e coordinazione del seminario “Lo Scots. Origine, storia, vicissitudini” (Struttura Didattica Speciale di Lingue e letterature straniere, università degli Studi di Catania, sede di Ragusa).

8.5.2013: organizzazione delle conferenze “Le scritture dei Germani” e “L’alfabeto gotico”, relatore prof. Fabrizio D. Raschellà (Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli studi di Catania, sede di Ragusa).

6-10.5.2013: co-organizzatrice (insieme a G. Dolei, A. Schininà, M. Bonifazio, V. Gannuscio) delle “Giornate iblee della germanistica / Hybläer Studientage der Germanistik” (Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli studi di Catania, sede di Ragusa).

19-23.5.2014: co-organizzatrice (insieme ad A. Schininà e V. Gannuscio) della seconda edizione delle “Giornate iblee della germanistica / Hybläer Studientage der Germanistik” (Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli studi di Catania, sede di Ragusa).

13.5-18.6.2015: co-organizzatrice (insieme ad A. Schininà e V. Gannuscio) della terza edizione delle “Giornate iblee della germanistica / Hybläer Studientage der Germanistik” (Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli studi di Catania, sede di Ragusa).

25.11.2015: organizzazione delle conferenze “Le lingue scandinave: profilo storico” e “Le letterature scandinave orientali nel Medioevo”, relatore dott. Andrea Meregalli (Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli studi di Catania, sede di Ragusa).

7-11.11.2016: co-organizzatrice (insieme ad A. Schininà) della quarta edizione delle “Giornate iblee della germanistica / Hybläer Studientage der Germanistik”, ciclo di seminari di filologia germanica dal titolo “Incontri & scambi” (Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli studi di Catania, sede di Ragusa).

Novembre-dicembre 2017: co-organizzatrice (insieme ad A. Schininà) della quinta edizione delle “Giornate iblee della germanistica / Hybläer Studientage der Germanistik” (Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli studi di Catania, sede di Ragusa).

25.10.2018: organizzazione e responsabilità scientifica della giornata di studi "Royal Women in Medieval Scandinavia, 1250-1350", nell'ambito della sesta edizione delle “Giornate iblee della germanistica / Hybläer Studientage der Germanistik” ed evento conclusivo di "Margherita Canmore e Isabella Bruce, regine di Norvegia (1281-c. 1358")", progetto annuale di ateneo Prometeo linea 1 A8722222192 (Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli studi di Catania, sede di Ragusa).

16-18.10.2019: componente del comitato scientifico e organizzativo del convegno “I linguaggi del potere”, Progetto Prometeo linea 3 2018-2019 “Lingue, scritture e potere” (principal investigator Prof. Giuseppe Traina).

19.11.2019: organizzazione del seminario “Lingua e cultura dei Goti”, relatore Giuseppe Pagliarulo (Università degli studi di Torino), presso la Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli studi di Catania, sede di Ragusa.

aprile-giugno 2021 (con Alessandra Schininà): organizzazione della settima edizione delle Giornate iblee della germanistica / Hybläer Studientage der Germanistik, Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere dell'Università degli studi di Catania, sede di Ragusa.  http://www.sdslingue.unict.it/it/germanistica

01/10/2021
Avviso - Iscrizione Studium
Gli studenti e le studentesse di
Diacronia del mutamento linguistico (LM39)
Filologia germanica (L12)
Lingua tedesca (LM39)
sono pregate/i di iscriversi alle apposite pagine dedicate sulla piattaforma Studium.
26/07/2021
Incontro laureandi Di Clemente
Si comunica che venerdì 30 luglio, alle ore 18,30 su MS Teams (codice di accesso d251wsl), si terrà un incontro, aperto a tutti i
laureandi in Filologia germanica, Diacronia del mutamento linguistico e Lingua tedesca, sulle premesse, le modalità e i criteri di stesura della prova finale/tesi di laurea. La partecipazione è libera.
23/06/2021
Visione compiti scritti
Si ricorda a chi desidera visionare i compiti scritti che è necessario prenotarsi vía mail come per i normali ricevimenti.
18/06/2021
Risultati esame scritto Lingua tedesca 9 giugno 2021

Si allegano al presente avviso i risultati dell'esame scritto di Lingua tedesca del 9 giugno 2021. Si prega di leggere con molta attenzione e di attenersi alle istruzioni fornite. Non è indicata una votazione in trentesimi: gli studenti e le studentesse potranno valutare autonomamente il loro compito, dopo averne preso visione, sulla base della griglia di valutazione allegata al Syllabus di Lingua tedesca per l'a.a. 2020-21.

11/02/2021
Suddivisione turni appello d'esame Filologia germanica L12, LM37 e Diacronia del mutamento linguistico del 12.2.2021
Di seguito i turni previsti per l'appello d'esame di Filologia germanica L12, LM37 e Diacronia del mutamento linguistico del 12.2.2021


Elenco esaminandi 12.02.2021

Venerdì 12.2.2021 ore 9.00

1000024026
Y63000201
Y62000950
Y62000897
Y62001017

Venerdì 12.2.2021 ore 15,30

1000024059
Y62000870
1000002534
Y62001076
1000002704

Sabato 13.2.2021 ore 9,00

Y62000997
1000005408
Y62001032
Y62000953

Lunedì 15.2.2021 ore 9,00

1000002561
Y62001066
1000002736
Y62001015
1000004680

Lunedì 15.2.2021 ore 15,30

1000002278
1000002350
Y62001024
Y62001163
1000006996

Martedì

LEGGI TUTTO

26/01/2021
Distribuzione esaminandi Di Clemente appello del 27.1.2021

27 gennaio mattina ore 9,00

Y62000965
Y62000870
1000024514
1000002902
1000022611

27 gennaio pomeriggio ore 15,30

1000002534
1000027325
Y62000968
Y62001100
Y62001004

28 gennaio mattina ore 9,00

Y62001202
1000026633
1000004760
1000025656
1000026601

28 gennaio pomeriggio ore 15,00

Y62001016
1000002337
Y62001099
Y62001097
1000004541
1000003246

29 gennaio mattina ore 9,00

1000002648
Y62000867
1000002969
Y62001066
1000002280
1000002736

20/01/2021
Studenti LM37 che devono ancora sostenere l'esame scritto e/o orale di Lingua tedesca 1
Gli studenti di LM37 che devono ancora sostenere l'esame scritto e/o orale di Lingua tedesca 1 sono pregati di contattare la prof.ssa Di Clemente (vdicleme@unict.it) almeno un mese prima della data dell'esame.
20/01/2021
Linee guida esami scritti LM39 gennaio 2021
In allegato le istruzioni relative all'organizzazione e svolgimento dell'esame scritto di Lingua tedesca LM39 del 25.1.2021.
16/11/2021
Variazione aula lezioni
Le lezioni di Lingua tedesca e Diacronia del mutamento linguistico, previste per venerdì 19 novembre, si terranno presso l'aula 4 dell'ex Distretto militare.
08/11/2021
Rinvio esami orali
L’appello d’esame di Diacronia del mutamento linguistico, Filologia germanica e Lingua tedesca del 9.11.2021 è rimandato al 16.11.2021, ore 15.00.
08/11/2021
Annullamento lezioni e ricevimenti
tutte le lezioni e i ricevimenti  della settimana 8-12 novembre sono annullati.
02/11/2021
Annullamento lezioni
Le lezioni di Diacronia del mutamento linguistico, Filologia germanica e Lingua tedesca del 2, 4 e 5 novembre sono annullate.
11/10/2021
Avviso ricevimenti della settimana 11-16 ottobre 2021

Si avvisano gli studenti e le studentesse che gli spazi disponibili per i ricevimenti della prof.ssa Di Clemente per la settimana dall’11 al 16 ottobre sono esauriti, pertanto chi si prenota potrà accedere ai ricevimenti della prossima settimana (18-23 ottobre). Si raccomanda agli studenti e alle studentesse del primo anno di L12 e agli studenti e studentesse di LM39 di prendere parte all’incontro di giovedì 21, ore 8,30-9,30 e 9,30-10,00 sul canale Teams “Presentazione del piano di studi” (codice di accesso ktyad5a).
Tutte le info qui: http://www.sdslingue.unict.it/it/content/informazioni-sui-piani-di-studio

 

LEGGI TUTTO

30/09/2021
Variazione orario lezione
A partire dal 4 ottobre le lezioni di Diacronia del mutamento linguistico del lunedì si terranno alle ore 10.00-12.00 sempre presso l'aula 8 dell'ex Distretto militare.
27/09/2021
Comunicazione svolgimento esami orali
Per motivi di organizzazione degli esami in modalità mista, l’appello di Diacronia del mutamento linguistico, Filologia germanica e Lingua tedesca del 30/9 si svolgerà come segue:
- 30 settembre ore 9,00 su MS Teams per gli studenti che intendono sostenere l’esame da remoto;
- 1 ottobre ore 16,00 presso i locali della SDS (aula S. Teresa) per gli studenti che hanno chiesto di sostenere l’esame in presenza
13/09/2021
Risultati prova scritta di lingua tedesca
In allegato i risultati della prova scritta di lingua tedesca.
01/09/2021
Comunicazione prossimi ricevimenti
I prossimi ricevimenti di diacronia del mutamento linguistico, filologia germanica e lingua tedesca si terranno su MS Teams, secondo le consuete modalità,
venerdì 3 settembre ore 15,30-17,30
giovedì 9 settembre ore 15,30-17,30
giovedì 16 settembre ore 15,30-17,30
giovedì 23 settembre ore 15,30-17,30.
26/08/2021
Ricevimento
A seguito delle richieste ricevute, un ricevimento straordinario di diacronia del mutamento linguistico, filologia germanica e lingua tedesca si svolgerà oggi 26 agosto dalle ore 15,30 alle ore 17,30 su Teams secondo le modalità consuete del ricevimento in remoto.
16/07/2021
Programma di esercitazioni non frequentanti Lingua tedesca

Gli studenti che non abbiano potuto frequentare il corso di Lingua tedesca con le relative esercitazioni di lettorato per l'a.a. 2020-21 possono prepararsi autonomamente seguendo il programma esposto nel file allegato.
Oltre al programma per lo studio autonomo, che servirà a prepararsi all'esame scritto e a incrementare e ampliare le proprie competenze linguistiche, in vista dell'esame orale gli studenti non frequentanti dovranno acquisire anche i materiali reperibili sulle pagine Studium e Teams di Lingua tedesca 2020-21 e stilare un Referat in tedesco su un argomento di interesse storico, culturale,

LEGGI TUTTO

14/07/2021
Prolungamento esami orali
Per gli studenti prenotati per l’appello d’esame di Diacronia del mutamento linguistico, Filologia germanica e Lingua tedesca del 13 luglio che ne hanno fatto richiesta, si prevede un prolungamento il 16 luglio alle ore 14,00 e il 17 luglio alle ore 9,00.
01/07/2021
Prolungamento esami e annulamento ricevimento
L’appello d’esame di Diacronia del mutamento linguistico, Filologia germanica e Lingua tedesca del 30 giugno sarà prolungato per gli studenti e le studentesse che ne abbiano bisogno nelle seguenti date: 2 luglio 2021 ore 16,30 e 3 luglio 2021 ore 9.00.
Si comunica anche che, causa un impegno improrogabile, il ricevimento di giovedì 1 luglio ore 15,30-17,30 è annullato.
24/06/2021
Risultati elaborati del Laboratorio di Lingua tedesca
In allegato i risultati degli elaborati di Laboratorio di Lingua tedesca.
14/06/2021
Colloquio studenti che hanno frequentato le Giornate iblee della germanistica per il conseguimento dei 3 CFU Altre conoscenze utili per l’inserimento nel mondo del lavoro
Gli studenti e le studentesse che abbiano frequentato le attività delle Giornate iblee della germanistica (tot. 18 ore) per il conseguimento dei 3 CFU di “Altre attività utili per l’inserimento nel mondo del lavoro”, sono convocate/i per il colloquio finale lunedì 14 giugno alle 15,30 (accedere al link dell’appello d’esame di Cultura e letteratura tedesca 1 della prof.ssa Schininà previsto per il 14 giugno attraverso la pagina “Calendario esami”).
12/06/2021
Prolungamento appello del 14.6.2021
Gli studenti e le studentesse con prenotazione per l'appello d'esame orale di Filologia germanica, Diacronia del mutamento linguistico o Lingua tedesca del 14 giugno possono segnalare alla docente (via mail o via Teams) se intendono usufruire di un eventuale prolungamento da fissarsi il 15 giugno alle ore 9,30.
06/06/2021
Comunicazione esami orali
Si pregano gli studenti e le studentesse che si prenotano per gli esami orali di specificare nelle note (o comunicandolo via mail alla docente) se intendono sostenere l'esame a distanza o in presenza, per consentire l'organizzazione dell'esame stesso. Si ricorda che le prenotazioni si chiudono 5 giorni prima della data dell'appello.
02/06/2021
Disposizioni esame scritto di Lingua tedesca del 9 giugno 2021
In allegato le disposizioni relative all'esame scritto di Lingua tedesca del 9 giugno 2021 (modalità in presenza e a distanza)
02/06/2021
Avviso conferenza prof.ssa Sorrentino
Si comunica che la conferenza della prof.ssa Sorrentino, /INSEGNARE IL TEDESCO COME LINGUA SUCCESSIVA. STRATEGIE DI COMPRENSIONE TESTUALE, prevista per giovedì 3 giugno alle ore 15,30, inizierà invece alle ore 14,30.
Per partecipare alla conferenza basta accedere tramite l'apposito link presente nella pagina http://www.sdslingue.unict.it/it/germanistica
 
27/05/2021
Annullamento ricevimento
Il ricevimento della prof.ssa Di Clemente previsto per oggi, 27 maggio, non avrà luogo.
08/04/2021
Comunicazione lezioni di lingua tedesca
Le ultime lezioni di Lingua tedesca coincideranno con le seguenti attività:
19 aprile 2021 ore 10,30
Conferenza
Maria Concetta Di Paolo (Universiteit Leiden): /LE ISOLE  LINGUISTICHE ALEMANNICHE NELL’ITALIA NORD-OCCIDENTALE: IL CASO DI  RIMELLA/
3 maggio 2021 ore 10,30
Laboratorio
Maria Concetta Di Paolo (Universiteit Leiden): /DIE DEUTSCHE  SCHRIFTSPRACHE IIN DER SCHWEIZ ALS EINE NATIONALE VARIETÄT DES DEUTSCHEN/

3 giugno 2021, ore 10,30
Conferenza
Vincenzo Gannuscio (Università di Modena e Reggio Emilia): LA VOCE DELLA (NUOVA) DESTRA TEDESCA. LESSICO E ISTANZE METAFORICHE LEGGI TUTTO

15/03/2021
Comunicazione svolgimento lezioni on line
Le lezioni di Lingua tedesca del 15, 20, 22, 27 e 29 marzo si svolgeranno online.
28/01/2021
Annullamento ricevimento
Il ricevimento di oggi 28 gennaio ore15,30-17,30 è annullato poiché in concomitanza con gli esami orali.
15/01/2021
Risultati prova in itinere
in allegato l’elenco con i risultati della prova in itinere di filologia germanica.
11/01/2021
Comunicazione ricevimenti
Il ricevimento di Diacronia del mutamento linguistico, Filologia germanica e Lingua tedesca nei mesi di gennaio e febbraio si svolgerà ogni giovedì dalle 15,30 alle 17,30 e ogni venerdì dalle ore 12,30 alle ore 14,30.
DataStudenteArgomento della tesi
13/11/2021-La spedizione inglese di Haraldr III di Norvegia (Cronaca Anglosassone, Ágrip, Fagrskinna, Morkinskinna, Heimskringla e Flateyjarbók)
28/10/2021-La componente germanica nei cognomi della Sicilia orientale: alcuni studi di caso
20/07/2021-Il dio Forseti nell'Edda in prosa
09/07/2021-Gli antroponimi di origine germanica nel Breve chronicon de rebus siculis
16/04/2021-Kenningar nell’opera di Tolkien
25/02/2021-I nomi di persona in “Gimpel l’idiota” di Isaac B. Singer
24/01/2021-Alfredo del Wessex dalla “Vita” di Asser a “Vikings”